I vantaggi del turismo dentale

I problemi dentali sono un vero e proprio ostacolo per la nostra salute e benessere. Un paziente con problemi dentali cronici, tra i vari problemi che ciò comporta, deve convivere anche con una masticazione anormale che col tempo può provocare altre patologie ben più gravi, come per esempio forti e frequenti emicranie. Sempre più spesso però non si ha la disponibilità economica, anche a causa del momento di forte crisi economica che sta purtroppo investendo il nostro paese, per coprire i costi elevati richiesti per gli interventi odontoiatrici presso le cliniche dentali italiane.

Il termine turismo dentale si riferisce quindi ad un viaggio all’estero con lo scopo di ottenere delle cure dentistiche a prezzi accessibili in cliniche dentali, principalmente in paesi come Croazia, Slovenia, Ungheria e tutti i restanti paesi dell’est Europa, dove i costi sono decisamente più vantaggiosi rispetto al proprio paese di provenienza, con risparmi fino a 3 o 4 volte superiori.

Fino a non molti anni fa questa modalità di turismo era praticamente sconosciuta, ma oggi si sta diffondendo molto velocemente diventando un fenomeno sempre più ampio e popolare in quanto si può ottenere, a dei prezzi notevolmente ridotti, dei servizi sanitari di qualità certificata ed usufruire del soggiorno in piacevoli e pittoresche località turistiche, abbinando così alla cura per i propri denti piacevoli momenti di svago.

Il turismo dentale ha nel frattempo però destato la forte preoccupazione di alcuni dentisti Italiani che hanno attivato una vera e propria propaganda negativa in quanto fortemente preoccupati di perdere un’importante fetta della loro clientela, attratta da questi viaggi medicali. Nonostante ciò però, il turismo medicale, e nello specifico il turismo dentale, non si è fermato, anzi, ha riscosso una crescita imponente, registrando una vera e propria crescita esponenziale dei pazienti italiani e di tutta Europa che, con riscontri ottimali basati sull’esperienza vissuta nelle cliniche dentali estere, spingono conoscenti e familiari ad effettuare le proprie cure dentali in paesi differenti rispetto quello di origine.

I fattori principali che hanno contribuito all’espansione del turismo medico e del turismo dentale sono per lo più i seguenti:

- Tariffe per interventi e trattamenti dentali inferiori del 60% rispetto ai costi delle cliniche italiane. I prezzi accessibili sono principalmente dovuti alla tassazione limitata che grava le cliniche dentali estere rispetto quelle italiane, tartassate da eccessivi costi ed infinita burocrazia. Inoltre il costo del lavoro, della formazione del personale e le spese per gli immobili sono decisamente più contenute nei paesi del turismo medicale rispetto l’Italia.

- Gli importanti investimenti attuati negli ultimi anni nei paesi fino a qualche anno fa meno sviluppati nei servizi e nelle infrastrutture. Investimenti che hanno comportato un’importante crescita che ha portato una dimostrabile ed altissima qualità dei servizi sanitari offerti, la formazione sempre più elevata dei medici e l’utilizzo di tecnologie di impiantistica dentale di ultima generazione.

- Costi di viaggio sensibilmente ridotti rispetto ai costi dei trasporti di qualche anno fa, il che permette di spostarsi in modo economico e molto rapido in qualsiasi parte del mondo. Inoltre diverse cliniche dentali offrono, senza costi aggiuntivi rispetto al costo del trattamento, il trasporto ed il pernottamento in loco ai propri pazienti in strutture ricettive di qualità limitrofe alle cliniche dentali.

- Accesso alle informazioni in modo rapido e semplice attraverso il web. Facili contatti con i centri dentali operanti nel turismo medico con tempi d’attesa limitati. Possibilità di confrontarsi con altri pazienti sulla qualità dei servizi offerti sempre attraverso portali e forum dedicati al turismo medicale.

I principali trattamenti disponibili nelle cliniche dentistiche che operano nel campo del turismo medicale sono i seguenti: trattamento riabilitativo dei denti, protesi dentali, diagnosi, impianti, igiene orale, odontoiatria cosmetica, ortodonzia, odontoiatria estetica, parodontologia chirurgia orale e prevenzione dentale. Per quanto riguarda l’odontoiatria cosmetica invece i servizi principalmente offerti ai propri pazienti da parte delle cliniche dentistiche operanti nel mondo del turismo medicale sono lucidatura, ultrasuoni, trattamento delle tasche gengivali , sbiancatura, pulizia dentale e sabbiatrice intraorale.